COMPOSITORE

Diplomatosi a pieni voti in Pianoforte, Composizione e Direzione d’Orchestra al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, il milanese Maestro Alberto Veronesi ha iniziato la sua carriera quando era ancora uno studente.

Nel 1992 ha fondato a Milano infatti la Guido Cantelli Orchestra, che ha diretto anche al Salzburg Easter Festival (nel 1996, su invito di Claudio Abbado), al Teatro alla Scala (1997-rassegna Musica presente) al Santa Cecilia di Roma (1997), al Maggio Musicale Fiorentino (1998) e al BAM di New York (1998).

Dal 2010 al 2016 è Music Director dell’Opera Orchestra di New York presso Carnegie Hall, mentre dal Maggio 2012 al 2014 è consulente artistico e musicale del nuovissimo Gran Teatro di Tianjin, in Cina, che ha inaugurato il 22 marzo 2013 con la Tosca di Giacomo Puccini. Dal Maggio dello stesso anno è Direttore Ospite della Shanghai Opera House.

Dal 1998 è iniziata la lunga esperienza come Direttore Artistico e Musicale della Fondazione Festival Puccini di Torre del Lago, di cui è Presidente dal 2015. Qui ha diretto più volte tutte le Opere del Maestro Giacomo Puccini, vincendo nel 2003 il premio “Abbiati” per la produzione de “La Bohème” e qui è stato uno dei protagonisti per un ventennio di quella “Puccini renaissance” che ha portato gradualmente il Maestro lucchese ad essere insieme a Verdi il più eseguito autore operistico nel mondo.

Dal Novembre del 2008 al dicembre 2013 è stato Direttore Artistico della Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna, presso il quale Teatro ha diretto Tosca, Butterfly, Cavalleria Rusticana e Pagliacci e numerosissimi concerti sinfonici.

Dal 2010 al 2013 é stato Direttore Stabile della Fondazione del Teatro Petruzzelli di Bari, avendo l’onore di essere il primo direttore musicale di questo teatro dopo la ricostruzione a seguito del drammatico incendio del 1991. Nell’anno 2001 ha vinto il Concorso Pubblico Regionale a seguito del quale dal 2001 al 2011 è stato Direttore Musicale dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’orchestra pubblica nazionale con il più ampio organico orchestrale. Nel corso di questo lungo mandato ha potuto affrontare diverse integrali sinfoniche, da Shostakovich e Prokofiev a Mahler a Beethoven, Brahms e Bruckner.

Promotore del Progetto Verismo, Alberto Veronesi è Artista Ufficiale della Deutsche Grammophon Gesellschaft in Berlin. Per la casa discografica ha inciso 7 album, collaborando con grandi artisti del calibro di Placido Domingo, Roberto Alagna e Angela Gheorghiu. La Navarraise di Massenet, con ALAGNA, Kurzak, Andguladze e la Opera Orchestra of New York è in pubblicazione per Warnerclassic London.

Ha eseguito La Boheme con Grigolo con una produzione televisiva Sky presso il Teatro Antico di Pompei.

A settembre 2019 dirigerà Trovatore presso Wiener Staatsoper.

Alcune delle più prestigiose compagini orchestrali che il Maestro ha diretto, tra le altre, sono: Wiener Philharmoniker, Deutsche Oper Berlin, Theatre La Monnaie Bruxelles, Nazionale di Santa Cecilia, Maggio Musicale Fiorentino, La Fenice Venezia, Orchestra da Camera Teatro alla Scala, Teatro Marinsky San Pietroburgo, Teatro Comunale Bologna.
Sue recensioni entusiastiche sono apparse su quotidiani quali The New York Times, Washington Post, The Independent, The Guardian, Der Spiegel, Corriere della Sera, La Repubblica, The Times e tantissimi altri.

“Del superbo è vana l'ira”
Il Trovatore

....
Il Trovatore
Giuseppe Verdi

“La brevità, gran pregio”
La Bohème

....
La Bohème
Giacomo Puccini

“Sì vendetta, tremenda vendetta!”
Rigoletto

....
Rigoletto
Giuseppe Verdi